Festa sociale di ViviCiociaria e Itinarrando!

Evento

Titolo:
Festa sociale di ViviCiociaria e Itinarrando!
Quando:
Sab, 13. Gennaio 2018, 16:00 h
Dove:
Frosinone, Centro Storico - Frosinone, Fr
Categoria:
Manifestazioni

Descrizione

Sabato 13 gennaio a partire dalle 16.00 e fino alle 23.00 presso i locali messi a disposizione da Grid - Elp - Corso della Repubblica 49 - 52, Frosinone, "Festa del Tesseramento" di ViviCiociaria e Itinarrando, un momento di convivialità e #comunità in cammino per guardarci negli occhi e raccontarci tre anni, ormai, di cammini, scoperte, progetti ed esperienze.

Un momento per raccontare e raccontarci e presentare le attività del 2018 e il nuovo soggetto nato ufficialmente: ITINARRANDO.

- ore 16.30: carrellata fotografica di questi tre anni, proiezione momenti e racconti.
- Ore 17,30 Apertura e saluti
"da Vivi Frosinone a Itinarrando storia di una metamorfosi".
"Presentazione attività 2018 dell’associazione".
Saluti rappresentanti di Grid, progetti e possibilità in atto.
Promozione del territorio: quali prospettive per il turismo. (Incontro dibattito con le guide turistiche che hanno affrontato con noi il percorso)
Ore 20,00 Aperitivo e degustazione di prodotti tipici.
Ore 21.00 Musica tradizionale.

*Per accedere alla serata si deve diventare soci di ViviCiociaria e Itinarrando con affiliazione CAPIT.
Il tesseramento è 5 euro con consumazione (offerta dall'associazione). :)
Per chi già tesserato nel 2018 entrata gratuita con degustazione.


Sede

Frosinone, Centro Storico
Location:
Frosinone, Centro Storico
Via:
Via Giuseppe Mazzini,1
CAP:
03100
Città:
Frosinone
Provincia:
Fr
Nazione:

Descrizione

Spesso identificata anche come capoluogo della Ciociaria, è un centro industriale e commerciale e un importante nodo di comunicazione del Lazio meridionale; Città volsca con il nome di Frusna e poi romana come Frùsino, nel corso della sua storia a causa della sua collocazione è stata soggetta a molteplici devastazioni e saccheggi; in conseguenza di ciò e delle distruzioni dovute ad eventi sismici (il più rovinoso dei quali fu nel 1350) conserva poche seppur importanti tracce del proprio passato, come le rovine dell'anfiteatro, i reperti conservati nel museo archeologico cittadino e il monumento funerario del II secolo in località Sant'Angelo