Il treno a vapore … è in partenza

Ciuf ciuf ciuf... e il treno a vapore va… inerpicandosi su tragitti bucolici che attraversano le montagne…è questa l'immagine che si concretizza nelle nostre menti a sentir parlare del vecchio treno a vapore, ma il 18 dicembre, anche i più giovani che non hanno mai provato l'emozione di salirvi potranno farlo.

L'Associazione Apassiferrati organizza un viaggio su un treno storico a vapore da Roma Tiburtina a Ceprano (Fr) con visita nella adiacente borgo di Arce. Un treno di Natale sulla prima ferrovia ad alta velocità italiana, una avventura per famiglie, curiosi ed appassionati. Più di 10 anni sono passati dall'ultimo treno storico a vapore con partenza da Roma, ed ecco che ritorna.

Lo speciale convoglio partirà dalla stazione di Roma Tiburtina e percorrerà la linea della prima ferrovia ad Alta velocità d'Italia con destinazione Ceprano (Fr), stazione di confine tra lo Stato Pontificio e il Regno dei Borboni. Un evento unico non solo per gli appassionati della ferrovia, ma anche per coloro che si avvicinano alla conoscenza di un territorio, quello della Valle del Liri, ricco di incredibili tesori di cultura e tradizioni.

L'iniziativa è organizzata da Apassiferrati (www.apassiferrati.com) giovane associazione che opera nel territorio della Valle del Liri e che gode già per le sue iniziative del patrocinio del Touring Club Italiano. I viaggiatori al loro arrivo saranno accolti dalla banda musicale della città e potranno visitare la storica Cappella di Pio IX (presso la stazione FS).

La festa proseguirà ad Arce dove i passeggeri saranno condotti con un servizio pullman. Le cantine aperte, i gruppi folkloristici in costumi ciociari, gli stand di artigianato ricreeranno una magica atmosfera natalizia. Il programma culturale della giornata prevede anche visite accompagnate, con un anteprima del Museo della Ferrovia della Valle del Liri, sito nel Palazzo del Comune di Arce, importante progetto museale portato avanti da Apassiferrati.

Il numero dei posti è limitato.

Per maggiori informazioni: www.apassiferrati.com